Wall Street chiude in rialzo, nonostante guerra dazi

Paterniano Del Favero
Marzo 10, 2018

Chiusura d'ottava in bellezza per la piazza azionaria di Wall Street che ha archiviato la giornata di contrattazioni con gli indici principali in netto rialzo a partire dal Dow Jones che ha portato a casa l'1,77% a 25.335.74 punti. Un po' di fiducia è arrivata anche dal fronte geopolitico, con la Corea del Nord disposta a una denuclearizzazione purché sia garantita la sua sicurezza. Il Nasdaq è salito dello 0,42% a 7.428 punti.

Tra i settori in controtendenza oggi segnaliamo quello delle biotecnologie con Biogen (BIIB) che ha chiuso con un ribasso dello 0,34% a $ 285,98 con a ruota Alexion Pharma (ALXN), -1,14% a $ 118,13, e Vertex Pharma (VRTX), -2,56% a $ 168,72. Buone performance per le società farmaceutiche: Johnson&Johnson e Pfizer hanno guadagnato rispettivamente il 2,34% e l'1,59%.

Il prezzo del petrolio è sceso sotto i 61 dollari al barile. Luce verde invece sul fatturato che, a $ 22,76 miliardi, si è attestato al di sopra delle previsioni di consenso posizionate a $ 22,46 miliardi. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE