Vecchi: "Prestazione normale, se vogliamo andare lontano non basta. Odgaard deve essere più rabbioso"

Barsaba Taglieri
Marzo 10, 2018

Dopo la bella vittoria in casa dell'Hellas Verona, Stefano Vecchi parla ai microfoni di Sportitalia: "Abbiamo fatto una gara normale, senza grandi picchi di gioco e attenzione. una partita normalissima, siamo stati abbastanza concreti nel concludere". Purtroppo non siamo ancora molto brillanti, oggi siamo passati dai -5 di 15 giorni fa ai 15 gradi su un campo sintetico e i giocatori hanno sofferto il cambiamento. Oggi è bastato questo, se si vuole andare lontano così non basta. Ci possono essere delle scusanti, siamo stati fermi 15 giorni, è cambiato completamente il clima nel giro di pochi giorni, per cui una squadra come la nostra che dà tanto dal punto di vista fisico può soffrire, abbiamo anche lavorato parecchio in queste due settimane.

Oggi è mancato qualcosina per una buonissima prestazione. Ho apprezzato lo spirito di sacrificio, ma dobbiamo essere ancora più squadra e più compatti: "a volte ci fermiamo, perdendo continuità e compattezza". Spesso non sempre tutti siamo sulla stessa lunghezza d'onda in un'azione. Odgaard? Ha qualità importanti sotto l'aspetto tecnico e della volontà. Deve essere più rabbioso in certe situazioni, ma sta migliorando: "tende ad essere un po' individualista e deve capire meglio quando concludere e quando invece premiare i compagni".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE