Impazza la truffa del vino, ristoratore gabbato dalla finta signora Ventura

Paterniano Del Favero
Marzo 10, 2018

L'ultimo episodio documentato risale a qualche settimana.

La truffa inizia con la telefonata di una donna: la signora Ventura di Milano chiama il ristoratore per prenotare una cena per festeggiare il compleanno del padre la sera successiva. Nell'occasione, la donna ha anche informato il ristoratore di aver ordinato sei bottiglie di vino francese pregiato, da consumare durante la cena, che gli sarebbero state recapitate direttamente al ristorante e per questo gli ha fornito un numero di cellulare del fornitore come riferimento per la consegna.

Non solo non si è presentato nessuno alla prenotata cena di compleanno, ma il ristoratore della zona del Chierese è stato anche truffato finendo per ritrovarsi con 500 euro in meno e sei pessime bottiglie di vino. La donna ha fornito al titolare un numero di cellulare del fornitore per i dettagli della consegna. La sera della cena accade quello che molti avranno già capito: nessuno si presenta al ristorante, nessuno salda il conto e il vino pregiato si rivela in realtà un vino di bassissima qualità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE