Aeffe triplica gli utili nel 2017 (+216%)

Paterniano Del Favero
Marzo 10, 2018

Cementir Holding ha chiuso il 2017 con ricavi pari a 1.140,0 milioni di euro, in crescita del 10,9% rispetto al 2016 per la variazione del perimetro di consolidamento.

Il margine operativo lordo è cresiuto del 12,6% a 222,7 milioni di euro mentre il risultato operativo è passato da 94,7 a 140,6 milioni. Alla luce di tali risultati, il report di Mediobanca su Aeffe rilasciato il 9 marzo conferma il giudizio "outperform" e alza il target price a 3,3 euro per azione rispetto a 3 euro dell'ultima ricerca, risalente al 7 febbraio 2018.

Gli utili di Aeffe balzano nel 2017.

A tassi di cambio costanti, nel 2017 le vendite in Europa, con un'incidenza sul fatturato del 21,7 percento hanno riportato una progressione dello 13,6 percento trainata in particolare dal buon andamento di Inghilterra, Germania e Francia. Il mercato russo, pari al 2,9% del fatturato consolidato, ha riportato un trend costante rispetto allo scorso esercizio, mostrando buoni segnali di recupero nell'ultimo trimestre dell'anno. La società ha inoltre comunicato ricavi consolidati per 312,6 milioni di euro (+11,4%) e un ebitda pari a 36,6 milioni, contro i 25,2 milioni del 2016 (+45 per cento). Le vendite negli Stati Uniti sono invece diminuite del 18,9% a causa del rallentamento delle vendite nei department stores. Il gruppo controlla marchi tra i quali Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino e Pollini.

Nel Resto del mondo, il gruppo ha conseguito ricavi per 65,0 milioni di euro, con un'incidenza sul fatturato del 20,8 percento, in aumento del 3,7 percento a cambi costanti rispetto al 2016, grazie all'andamento dell'area della Greater China, che è cresciuta del 16,5 percento.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE