Ligabue, nuovo album e tour una bufala: "Mi fermo per un po'"

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 7, 2018

"In mezzo, sapete, lo stop dovuto all'operazione per le corde vocali che ha fatto sì che nel frattempo io finissi di scrivere il film e lo realizzassi; ripresa del tour, finiamo il tour, finisco anche la postproduzione del film. Finalmente il film esce e di conseguenza sono lì a fare il tour promozionale altrettanto intenso, se non di più che non per quello che ha riguardato il disco".

"Ho bisogno e voglia di non avere scadenze davanti". Libague lo comunica ai suoi fan con un videomessaggio su Facebook, inondato di like e di commenti. Con queste parole Ligabue ha annunciato un periodo di pausa che gli servirà per preparare il nuovo disco d'inediti e i successivi concerti.

"Sento il bisogno di farvi un pò il riassunto delle puntate precedenti - ha affermato inoltre il rocker -: un concept album scritto e realizzato, il concertone di Monza, l'uscita dell'album con il tour promozionale annesso piuttosto corposo, il tour nei palasport con 52 date". E del film racconta: "Radiofreccia è una storia ambientata in una Correggio degli anni Settanta, Made in Italy è ambientato nei posti che conosco". Insomma è il momento del riposto per l'artista stremato da due anni di intensissimo lavoro. "Detto questo, avrete capito che dopo due anni cosi', ho bisogno (e addirittura voglia, in questo caso) di non avere scadenze davanti". Poi ha parlato delle sue emozioni, ha ringraziato tutti i fan per la presenza preziosa ai suoi concerti e nelle sale per la visione del film.

Un biennio faticosissimo che però Ligabue rifarebbe cento volte perché gli ha dato tantissime soddisfazioni: 'È stato giusto farlo perché Made In Italy ha rappresentato per me il progetto più ambizioso della mia carriera. Posso solo assicurarvi che io e il mio staff saremo ogni tanto presenti sui social per tenervi informati, per il resto ci vediamo il prima possibile'.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE