Tragedia Astori, Benassi: "Una certezza: sarai sempre il mio capitano"

Rufina Vignone
Marzo 5, 2018

Il calciatore ha accusato un malore nella notte ed è deceduto, probabilmente, per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali, ma saranno i risultati dell'autopsia poi a confermare o meno questa prima ipotesi.

Era suo compagno di squadra, suo amico, suo capitano alla Fiorentina. Ancora sotto shock, tutti i giocatori viola hanno accompagnato il feretro verso il furgone che lo ha poi portato all'ospedale di Udine.

"Riposa in pace, mio capitano". Condoglianze alla tua famiglia e alla piccola principessa.

E' la volta anche di Thereau: "Lealtà unica dentro e fuori dal campo". Il paradiso ti aspetta Capitano.

Attraverso un messaggio pubblicato su Instagram, il centrocampista Benassi ha rilasciato il suo personale ricordo, provando a trovare le parole per un momento così difficile in casa Fiorentina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE