Sicilia, M5s sfiora 50% Centrodestra 30%

Bruno Cirelli
Marzo 5, 2018

Il movimento e' in festa nell'Isola ed esulta il leader siciliano, ex candidato governatore Giancarlo Cancelleri: "Do due notizie veloci: siamo la prima forza politica della Sicilia con quasi il 50% dei voti!"

M5S si attesta in Sicilia attorno al 48% dei consensi.

Per il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, "il voto delle elezioni politiche deve spingerci ad alcune riflessioni e non basta, anche se fa piacere, evidenziare che il centrodestra sia la coalizione piu' votata in Italia, perche' il risultato nelle regioni del Sud e' il segnale di un malessere profondo che investe le popolazioni piu' toccate dalla crisi". Smottamento in casa Pd, dove si e' assistito nell'Isola al disimpegno di una componente, battezzatasi Partigiani dem, in polemica con la formazione delle liste. Delusione per Liberi e uguali di Pietro Grasso intorno al 3%. Per quanto riguarda il Senato i 5 stelle sono tra il 47 e il 48%, FI al 21, Lega 5,5%, Fdi 3,8 e NcI-Udc 2%.

Le operazioni di scrutinio vanno ancora a rilento, ma, all'indomani delle votazioni politiche, sembra che i tempi siano maturi per fare dei bilanci In tutta Italia, infatti, sta vincendo il centro destra, ma in Sicilia è il Movimento 5 Stelle ad avere avuto la meglio in tutti i collegi uninominali, sia alla Camera sia al Senato con una maggioranza assoluta al 48%. Liberi e uguali sotto il 3%.

In Puglia, con l'arrivo dei dati delle sezioni ritardatarie del collegio di Foggia alla Camera, è completo il quadro pugliese nei collegi uninominali, vinti tutti dal M5S. Solo terzo il Pd con il 13.5%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE