Euro in lieve rialzo dopo il voto italiano

Paterniano Del Favero
Marzo 5, 2018

In Piazza Affari, il voto ha avuto ripercussioni sulle banche, con diversi titoli che hanno subito sospensioni al ribasso. L'indice Ftse Mib dopo i primi scambi accusa un calo dello 0,83% risentendo dell'effetto elezioni. A risentire maggiormente dell'esito elettorale è, come previbile, Mediaset (-5,5% a 2,939 euro), ma ribassi consistenti sono anche segnati da bancari come Banco Bpm, Ubi Banca, Unicredit e Intesa Sanpaolo, oltre che da Saipem (che oggi deve approvare i conti 2017), che su richiesta di Consob dovrà ripubblicare "in tempi ragionevolmente brevi" il bilancio 2016.

Attorno alle ore 9, su piattaforma Tradeweb, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund decennali tocca quota 154 punti base, 14 in più rispetto ai 140 della chiusura di venerdì.

Euro poco mosso sui mercati asiatici. La moneta unica sale dello 0,2% anche sullo yen, a 130, e sulla sterlina, a 0,893. Le borse asiatiche viaggiano in territorio negativo con Tokyo che perde oltre l'1%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE