Milan-Inter, obiettivo Champions e un torto ai cugini

Rufina Vignone
Marzo 4, 2018

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Sono oltre 35,8 milioni di persone legate ai canali social dei rossoneri, un patrimonio che li rende l'undicesimo club al mondo (primi e inarrivabili oltre i 200 milioni, Real e Barça, decima la Juve con 48) e che dal Portello conservano con cura. Così a TuttoMercatoWeb.com l'operatore di mercato Danilo Caravello.

Il Milan sorride. Ora arriva il derby... E moralmente sta benissimo. Stasera di più, perché la strepitosa riscossa milanista gli ha ridato quel valore aggiunto chiamato Champions, impensabile fino a poche settimane fa. E se l'Inter dovesse perdere il derby acuirebbe il periodo negativo. "Il derby è il nostro futuro", garantisce Spalletti che ritrova Icardi e Miranda: se non lo vince, conservare il 4° posto diventerebbe impresa molto ardua.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE