Elezioni, schede sbagliate a Palermo: 200mila sono da ristampare

Bruno Cirelli
Marzo 4, 2018

Adesso, le schede dovranno essere ristampate in fretta e furia nella notte, si tratta di circa 200 mila che dovranno poi essere distribuite nuovamente ai seggi. "Il Comune di Palermo assicurerà la tempestiva distribuzione delle schede elettorali prima dell'apertura dei seggi".

"Nel pomeriggio, a seguito di un'attenta verifica della distribuzione delle schede elettorali in diversi seggi della città, si è riscontrata una difforme collocazione di talune sezioni elettorali nell'ambito dei collegi senatoriali", comunica in una nota la prefettura palermitana.

Alcuni quartieri di Palermo sono stati inseriti erroneamente nel collegio senatoriale numero 2 invece che nel numero 1. È quello che si è deciso in un vertice alla Prefettura dopo che nei quartieri Uditore, Passo di Rigano e nel centro storico sono state consegnate delle schede sbagliate ai presidenti di seggio. Le schede saranno, comunque, pronte in tempo per domani mattina. In serata, infine, la nota della Prefettura ha confermato l'esistenza del problema e quindi la decisione della ristampa notturna. Ma non si esclude un ritardo nell'avvio delle operazioni di voto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE