Heynckes e il no al Barcellona: "Non sapete chi sono io"

Rufina Vignone
Marzo 3, 2018

Jupp Heynckes, allenatore del Bayern Monaco, ha parlato recentemente del presente e del futuro di Robert Lewandowski: "Deve concentrarsi sul Bayern - riporta Mundo Deportivo - Se vogliamo andare lontano in Champions League deve pensare a lavorare e non a litigare su ciò che accadrà un domani". "Mi ritrovai i dirigenti del Barcellona nel salotto di casa mia a Tenerife, mi sottoposero un'offerta che però rifiutai", ha raccontato a Der Spiegel. Al punto da poter rifiutare la corte del Barcellona, che da pochi anni (1992) aveva vinto la sua prima Champions e da lì a qualche stagione si avviava verso un ciclo glorioso.

E lui rispose così: "Certo che so chi siete, ma evidentemente siete voi a non sapere chi sono io. Non rompo i contratti". Heynckes rifiutò di nuovo, ma per un altro motivo: "Sarebbe stato impossibile occuparmi di un'altra squadra dopo gli impegni col Bayern". Non conosco le ultime notizie né i suoi sogni, ma se giochi nel Bayern non puoi distrarti. Poi è tornato, ma solo per il Bayern.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE