Pensionata sviene tra gli scaffali per la fame

Barsaba Taglieri
Marzo 2, 2018

Al momento del malessere, la signora anziana è stata soccorsa da alcuni clienti presenti all'interno del negozio, tra cui un dottore, e ha raccontato loro la drammatica situazione che sta vivendo. Il fatto è accaduto a una pensionata che si è sentita male, mentre faceva la spesa all'Alìper di via Saetta all'Arcella nel padovano. La donna era appena e stava camminando fra gli scaffali per raccogliere le poche cose che, ha spiegato, la pensione minima le consente di acquistare. Sono persone molto carine che hanno una loro dignità e qualcuno a volte non vede l'ora di poter raccontare il proprio stato d'animo. "Sono costretta a mangiare soltanto cibo freddo in scatola, sono sfinita".

Il direttore del supermercato spiega: "Questo purtroppo non è un caso isolato".

Non è la prima storia di anziani che vivono questo dramma. Il gas non ce l'ha più: forse le bollette, e in questi giorni si difende dal freddo imbottendosi con i vestiti.

Pensionata sviene tra gli scaffali per la fame

Portata all'ospedale se la caverà, ma il malore è solo la punta dell'iceberg. Trasportata d'urgenza al pronto soccorso. Drammatico il racconto della 75enne che dice di avere una casa ma di non potere accendere il riscaldamento.

In giornata il Comune ha precisato che la signora è da tempo seguita dai Servizi sociali, ma, fa intendere una nota, l'anziana tende a rifiutare l'aiuto offerto dalle strutture del Comune, che possono prevedere, precisa un comunicato, servizi domiciliari di assistenza, pasti a domicilio e anche sostegni economici anche per il pagamento delle bollette.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE