Elezioni politiche 4 marzo: ecco liste, candidati e modalità di voto

Barsaba Taglieri
Marzo 2, 2018

Le elezioni si avvicinano, i sondaggi, non pubblicabili al momento per via della par condicio, suggeriscono comunque una certa incertezza sullo scenario [VIDEO] che si annuncerà la notte del #4 marzo.

Le schede saranno suddivise in rettangoli: in quello in alto sarà riportato il nome del candidato nel collegio uninominale; sotto, i simboli dei partiti che lo sostengono ed i nomi candidati nel collegio proporzionale.

Posto che la maggioranza non esca certa dalle urne [VIDEO], e magari, con una forte debacle del Partito Democratico, lo scenario alla tedesca, anche con i transfughi, verrebbe difficile da realizzarsi, quindi uno dei possibili scenari potrebbe essere un governo con un Presidente del consiglio ispirato direttamente dal Presidente della Repubblica Mattarella, cercando di trovare il più largo consenso tra le forze presenti in campo, se non addirittura con l'appoggio più o meno deciso dei cinquestelle.

SENATO - Al Senato i collegi uninominali sono 102, mentre sono 207 quelli plurinominali oltre ai 6 seggi degli eletti all'estero. Si può votare semplicemente mettendo una croce sulla lista prescelta. Per evitare errori, fraintendimenti o convinzioni risalenti alla prassi del voto di 5 anni fa ma che adesso non sono più valide, proponiamo il video tutorial ufficiale del ministero dell'Interno: l'unica vera videoguida corretta e pubblica per far sì che il proprio voto sia valido e non venga annullato dagli scrutatori poiché errato. Il voto disgiunto è valido? In questo modo il voto si estenderà alla lista o alle liste collegate in misura proporzionale ai voti ottenuti nel collegio da ogni singola lista.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE