Moncler, nel 2017 ricavi e utili corrono a doppia cifra

Paterniano Del Favero
Marzo 1, 2018

Jefferies ha reiterato la raccomandazione Hold e il prezzo obiettivo a 7,7 euro sebbene i conti del quarto trimestre 2017 "hanno evidenziato volumi più deboli del previsto, ma un miglior mix di prezzo e un debito netto più basso". I ricavi dei negozi aperti da almeno 12 mesi sono aumentati del 14 percento.

Remo Ruffini, Presidente e Amministratore Delegato di Moncler, ha commentato: "Credo che una crescita a doppia cifra di tutti i principali indicatori economici ed una generazione di cassa di Euro 200 milioni, confermino ancora una volta la grande forza di Moncler e la validità della nostra strategia".

Guardando alle diverse aree geografiche, in Italia l'incremento dei ricavi è stato pari al 4 per cento. Per l'esercizio in corso i vertici di Pirelli stimano ricavi in crescita uguale o maggiore del 6% e un reddito operativo adjusted superiore a 1 miliardo di euro, con un'incidenza del segmento High Value uguale o superiore all'83% dall'83% del 2017. Per quanto riguarda i canali distributivi, il retail ha conseguito ricavi pari a 892,4 milioni di euro, in crescita del 19% a tassi di cambio costanti, grazie ad una significativa crescita organica ed allo sviluppo della rete di negozi monomarca a gestione diretta. Molto buone le performance nel quarto trimestre in Francia, Regno Unito e Germania. In particolare, nel quarto trimestre il canale retail ha beneficiato di una buona crescita organica e della riapertura del flagship store di Milano in Via Montenapoleone.

La linea Moncler Grenoble, firmata Sandro Mandrino - FashionNetwork.com ph DMIn Asia e Resto del Mondo, infine, i ricavi sono aumentati del 20% a tassi di cambio costanti.

"Continuano le buone performance in Cina, trainate da una crescita organica a doppia cifra anche nel quarto trimestre, ad Hong Kong, dove si è svolto l'evento di apertura del flagship store in Canton Road, e nel resto dell'Asia-Pacific", ha aggiunto il management. La società ha chiuso l'esercizio 2017 con un utile netto totale di 175,7 milioni di euro, in forte crescita rispetto ai 147,6 milioni del 2016, su ricavi in aumento del 7,6% a 5,352 miliardi di euro.

Per il 2018 il gruppo prevede uno "scenario di ulteriore crescita".

Prevista anche una attenta espansione della gamma prodotti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE