Alitalia, Giubitosi: vendita entro il 30 aprile

Paterniano Del Favero
Marzo 1, 2018

Lo ha spiegato il commissario straordinario di Alitalia Luigi Gubitosi a Repubblica, precisando che "la procedura stabilita con il ministero che ci supervisiona e con il Comitato di sorveglianza parla del 30 aprile come una data entro cui completare la procedura di individuazione dell'offerta più interessante per Alitalia, quindi cercheremo per quella data di identificare il soggetto o i soggetti più interessanti, non lasciando che il lavoro venga influenzato dalle elezioni".

C'è una data per l'identificazione dell'offerta più interessante per Alitalia ed è il 30 aprile prossimo.

Gubitosi, infatti, ha sottolineato come l'obiettivo al momento sia quello di "vendere l'aviation block cioè tutte le attività attuali, mentre l'handling potrebbe prendere una sua via separata". "Però il resto, noi riteniamo che debba andare insieme". In che direzione? "È molto importante avere un piano per la flotta". Parlando dello stato di salute della ex compagnia di bandiera, Gibitosi dice che "l'Alitalia va meglio, non va bene perché perde ancora soldi, quindi brucia ancora cassa". E' evidente che queste cose sono complesse. "Qui non stiamo vendendo un palazzo, un immobile, ma stiamo vendendo un soggetto vivo che ha un impatto importante sul Paese in termini di connettività". Il commissario ha aggiunto che "otto mesi non bastano a sistemare una decina d'anni di problemi".

"Le dichiarazioni del sindaco di Fiumicino Esterino Montino - scrive il Movimento - circa l'ingresso di Ferrovie dello Stato in Alitalia, fanno crescere la speranza di salvare la nostra compagnia aerea".

Alitalia non è comunque a terra, prosegue la sua attività anche in questo periodo di transizione, come dimostrato dai progetti in essere con le Ferrovie: "Stiamo studiando importanti progetti commerciali, di integrazione, nel senso che a noi farò piacere vendere sul nostro sito, e speriamo di raggiungere un accordo in questo senso, ma sono ottimista, un viaggio integrato". Cioè qualcuno che da New York vuole andare a Rieti, acquisterà un biglietto di New York - Roma e poi proseguirà in treno.

Nel frattempo dal 28 marzo partiranno i collegamenti giornalieri tra Londra e Milano Linate con il London Shuttle Alitalia, una navetta che garantirà 16 voli, 8 in arrivo e 8 in partenza, come ha confermato il chief commercial officer, Fabio Lazzerini, durante la presentazione a Milano del portale turistico 'Discover Italy'.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE