Svizzera, 38enne italiano uccide la moglie e si suicida

Bruno Cirelli
Febbraio 25, 2018

Venerdì 23 febbraio, in una strada nel centro di Zurigo, in Svizzera, Danilo Nuzzo, 38 anni, ha ucciso la moglie, Irene Rizzo, 35 anni, con colpi di pistola. A riprendere la notizia La Gazzetta del Mezzogiorno sull'edizione di Lecce, uno dei due coniugi sarebbe morto sul colpo, l'altro in seguito alle gravi ferite riportate.

La sparatoria è avvenuta sotto gli occhi increduli dei presenti, nel quartiere Europaallee, non molto distante dalla Stazione. La donna è morta davanti all'ingresso della banca. Dopo l'omicidio, il trentottenne si è tolto la vita rivolgendo l'arma contro se stesso.

Sembra che l'uomo avesse trascorso gli ultimi giorni in paese e che proprio il giorno prima della tragedia fosse ripartito per la Svizzera. Dopo i colpi di pistola, gli astanti sono fuggiti terrorizzati, pensando si trattasse di un attacco terroristico. Il luogo della tragedia è stato subito raggiunto da auto e camionette della polizia ed è stato interdetto ai pedoni. Attualmente indagano la procura e la polizia svizzera per far luce sul caso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE