Pozzilli, furto nell'area di servizio Ewa: recuperata auto e refurtiva

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 25, 2018

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Giugliano hanno arrestato Giulio Palma di 37 anni, e Armando Tesone, di 28 anni, responsabili in concorso del reato di tentato furto aggravato.

Nel frattempo i militari, giunti tempestivamente poiché in transito poco distanti, sono riusciti a bloccare i due soggetti che stavano scappando a piedi anche grazie all'ausilio di agente della polizia locale di rho, libero dal servizio e residente nella medesima strada che richiamato dalle urla della dimorante era sceso in strada per capire cosa fosse successo.

Quando gli agenti sono entrati nell'edificio segnalato hanno effettivamente udito dei forti rumori di scalpellature e graffiature provenienti tuttavia da un locale adiacente l'istituto di credito. Inoltre una porta in ferro era stata sradicata dal muro e piegata.

All'interno dell'auto, risultata rubata nella giornata di ieri, è stato trovato il registratore di cassa del bar, con l'incasso di 350 euro, restituito al proprietario, ed un martello frangivetro, sottoposto a sequestro.

I due uomini sono stati arrestati e stamane sono in attesa del giudizio direttissimo del Tribunale di Nola.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE