Intel porta il 5G anche nel mondo dei PC, dal 2019

Geronimo Vena
Febbraio 25, 2018

Nello specifico, la compagnia di Santa Clara si assicurerà di porre in chiaro i termini di un processo che vedrà coinvolti partner del calibro di Dell, HP, Lenovo e Microsoft, ora impegnati a risolversi a favore di un'implementazione diretta delle soluzioni XMM 8000 Intel 5G Modem.

Nonostante la scadenza sia ancora lontana, Intel sta dimostrando di puntare forte su un settore che potrebbe divenire strategico nell'arco dei prossimi anni, tanto che all'imminente MWC di Barcellona mostrerà un reference design di un 2 in 1. Come sempre, da una maggiore competizione non potranno che giungere soltanto vantaggi per gli utenti finali.

Intel prevede che i primi dispositivi con connettività 5G inizieranno ad apparire sugli scaffali dei negozi nella seconda metà del 2019. Intel ha anche accennato al fatto che ci saranno anche computer portatili da gaming con il 5G, enfatizzando inoltre i benefici del 5G sui giochi.

Come riportano le fonti, provate a immaginare di immergervi in ambienti di realtà virtuale senza limiti in qualsiasi parte del mondo, o di scaricare un file da 250 megabyte in pochi secondi mentre siete fermi in un parcheggio, o di poter continuare a partecipare a una partita in multiplayer mentre salite a bordo di un veicolo a guida autonoma. In particolare, Intel esporrà quelli che sono i piani per il futuro della connettività 5G all'interno di PC basati su sistema operativo Windows. Non si è parlato di velocità anche se, generalmente, il 5G è molto più veloce del 4G, circa 20 volte più veloce basandosi su picchi teorici di download.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE