Freddo e gelate in arrivo: contatori idrici a rischio. Le raccomandazioni dell'Ausino

Paterniano Del Favero
Febbraio 24, 2018

- Se il contatore è totalmente esterno e senza alcuna protezione: realizzare un vano di protezione adeguatamente coibentato.

Con il repentino calo delle temperature previsto nei prossimi giorni, ritorna l'apprensione per i contatori idrici a rischio guasti.

Il gelo siberiano sarà una prova durissima per i contatori, le tubature e soprattutto le persone: consigli utili per proteggere impianto idrico e gas metano dal ghiaccio e dalla neve di Burian. Si possono usare materiali isolanti come: polistirolo o poliuretano espanso, materiali facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Questo genere di protezione deve essere rimossa dal vano alloggiamento contatore al termine della stagione invernale.

- Se la montante è esterna e priva di protezione: apporre una guaina di isolamento termico.

Nel caso il contatore congeli, non tentare di sbloccarlo con l'utilizzo di fiamme o fonti intense di calore che potrebbero danneggiare irrimediabilmente l'apparecchiatura, ma utilizzare acqua tiepida sui raccordi metallici e successivamente limitarsi a coprirlo assieme ai tubi scoperti con un panno di lana assieme a più strati di materiale isolante in attesa che le valvole si sblocchino. Nelle case non abitate durante l'inverno, è opportuno chiudere il rubinetto a monte del contatore, svuotare l'impianto interno e, in via cautelativa, lasciare leggermente aperto un rubinetto. È consigliabile non utilizzare plastica o nylon. Ausino ricorda poi che la custodia del contatore e de montani idriche sono di competenza degli utenti.

In caso di danneggiamento per incuria da parte del cliente e per gelo viene addebitato al cliente stesso il costo del contatore e della manodopera per la sostituzione, con riferimento al Listino prezzi in vigore al momento dell'evento.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE