Armi e droga: pioggia di arresti nel tarantino, brindisino e Bologna

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 23, 2018

Su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Taranto, il prpvvedimento ha coinvolto 10 persone, 6 delle quali incensurate, ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione e porto illegale di armi da fuoco.

Nel corso delle investigazioni, in dettaglio, è emerso che C.G.G. e C.V., quest'ultimo 20enne, anch'egli incensurato crispianese, operavano insieme ad alcuni assuntori minorenni nell'attività di spaccio al dettaglio.

Napoli. Importavano grandi quantità di droga da Colombia e Olanda per alimentare alcune piazze di spaccio partenopee, toscane e del Lazio.

Al termine degli accertamenti, tutto il materiale è stato sequestrato e l'uomo è stato dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e successivamente tradotto presso la Casa Circondariale di Ancona, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Tra i luoghi in cui avvenivano abitualmente le cessioni dello stupefacente vi era principalmente una villa comunale di Crispiano, che offriva una facile copertura per i giovani assuntori e spacciatori, i quali potevano agevolmente appartarsi in luoghi, solitamente lontano dagli ingressi e parzialmente nascosti dalla vegetazione. I due sono stati rintracciati e controllati a bordo di un'auto; qui nascondevano in una scatola di caramelle 18 dosi di cocaina per un totale di 17 grammi di stupefacenti.

Inoltre, il fasanese 22enne M.C. 22enne, fornì un 1 kg di marijuana e M.E., 23enne residente nel quartiere Paolo VI di Taranto. Come evidenziato dalla procura, a bordo c'era un uomo mentre un altro stava risalendo la scarpata di un piccolo fosso.

Dopo un primo esito negativo, i carabinieri hanno rinvenuto due chiavi che sono risultati appartenere alle serrature di due garage condominiali. Al momento, sono ancora in corso le perquisizioni grazie all'impiego di cani antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno (Bari).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE