Corruzione percepita: Italia tra i peggiori paesi in Europa

Bruno Cirelli
Febbraio 21, 2018

Sulla corruzione "l'Italia migliora ma restano ancora angoli bui". Non fa sconti il nuovo rapporto di Transparency International, sull'indice della percezione della corruzione che sottolinea quanto sia ampio il fenomeno, diffuso in più di due terzi dei Paesi del mondo.

"Le posizioni scalate dal 2012, anno dell'approvazione della legge anticorruzione, ad oggi sono 18, di cui 15 da quando è stata creata l'Autorità nazionale anticorruzione - ricorda una nota di Transparency International -". Tuttavia secondo Carnevali "nonostante gli importanti passi avanti compiuti in questi ultimi anni, rimangono ancora diversi angoli bui nel settore pubblico e nella politica, a partire dai finanziamenti a quest'ultima". Anche in coda "i Paesi sono rimasti invariati, con Sud Sudan (12 punti su 100) e Somalia (9/100)". La zona con il punteggio più alto è l'Europa occidentale, quelle con il punteggio più basso sono Africa subsahariana, Europa dell'est e Asia centrale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE