Napoli, parla Ghoulam: Scudetto? Speriamo di vincerlo quest'anno

Rufina Vignone
Febbraio 15, 2018

A Napoli si è formata una famiglia. "Come l'ho presa? Sono credente, penso che bisogna andare avanti ed avere pazienza". Pier Paolo Mariani, che ha operato a Villa Stuart il terzino algerino del Napoli, sul ritorno in campo a metà aprile del calciatore azzurro.

Il Napoli attende anche Arkadiusz Milik, che è fuori da inizio ottobre, ma dopo quello che è accaduto a Ghoulam si rispetterà fedelmente il piano di rientro senza rischiare nulla.

Per esempio, ho letto che avrei simulato la mia malattia e che mi ero iniettato un virus influenzale, ma come puoi tollerare queste cose? Questo è difficile da accettare. Questo mi ferisce a volte perché nessuno può negare che ci siano due categorie in Algeria.

Amareggiato Ghoulam si esprime sulle cattiverie ricevute in questi giorni.

Ti ha indebolito mentalmente?

. Sapere che qualcuno che mi ha esultato per il mio infortunio sui social network mi ha fatto davvero male. A confermarlo è il professor Mariani che lo ha operato la settimana scorsa dopo la frattura della rotula del ginocchio destro per il terzino algerino. Nel frattempo, il laterale partenopeo guarda alla stagione che stanno facendo i compagni di squadra, più che positiva nonostante l'eliminazione dalla Champions League. Credo che fossimo tanto concentrati sul campionato da non aver messo la giusta concentrazione e aggressività anche in Europa.

A Napoli siete superstiziosi per la parola Scudetto, eviti di parlarne?

. Io sono un credente e non mi preoccupo ma rispetto i tifosi di questo grande club e nelle interviste non pronuncio questa parola.

Un passaggio sul compagno di squadra e connazionale Adam Ounas. Per lui Napoli è stata una scelta eccellente, presto diventerà uno dei migliori giovani in Italia ed in Europa. Gli abbiamo consigliato come gestire la sua carriera, tutti sanno che è un giocatore di talento. Cerco di aiutarlo come posso, con Khalidou, Mertens e cerchiamo di farlo inserire perché penso che abbia un grande futuro davanti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE