Napoli, Milik è pronto: possibile convocazione contro il Lipsia

Rufina Vignone
Febbraio 15, 2018

Col Lipsia, nel deserto del San Paolo (si rischia il record negativo di presenze in Europa, inferiore ai 6500 spettatori per Napoli-Slovan del 2014), potrebbe esserci un piccolo segnale di speranza per lui. "Gigi (Sepe, ndr) lo vedo comunque un portiere affidabile, quindi il problema è relativo". La Lega non ci aiuta, il Lipsia ha giocato prima e poi giocherà lunedì.

"Mi ha dato gusto a vederlo dalla tribuna (Sarri è stato espulso nel primo tempo, ndr), ma il nostro obiettivo è continuare a crescere perché quando si smette si inizia a calare". Magari non è solo colpa nostra, intorno a noi vediamo più fame per un risultato domestico che internazionale.

"Quello di guardare a domani senza pensare ad altro".

Sarri: "Milik è in netta crescita, sto attendendo che lui mi debba chiedere di giocare uno spezzone di gara, per il momento non l'ha ancora fatto".

Maggio: "Non so se è la squadra più forte, so che sono arrivati tanti giocatori forti in questi anni e un allenatore che li ha amalgamati per farli esprimere al meglio. È più un problema della Juve, se noi recuperiamo tanti giocatori può essere un'opportunità". "E' la sensazione reciproca che si respira". A proposito delle difficoltà logistiche che andrà ad incontrare la società partenopea, il tecnico non ha risparmiato una frecciata alla Lega, visto che gli azzurri saranno poi impegnati domenica alle 15 contro la Spal, solo dopo sessanta ore dal match di domani sera: "L'Europa League è una competizione al limite della follia, con tutto il fascino dell'Europa".

"Sono una squadra tecnica, brillante, che dà il meglio di sé in accelerazione".

Diawara come centrale difensivo: "Provare certi esperimenti ci porterebbe a subire troppi gol". Gli esterni hanno qualità, Bruna salta tutti con facilità, gli attaccanti sono di livello, Kamp Demme a centrocampo danno tanta qualità e quantità. "È una cosa che va preparata dal ritiro, ora sarebbe pericoloso".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE