Mazara, sorteggiati gli scrutatori per le Politiche. Ecco chi sono

Barsaba Taglieri
Febbraio 15, 2018

Esprimiamo estremo disappunto al rifiuto del consiglio, perché il metodo da noi proposto avrebbe permesso davvero a tutti i cittadini inseriti nellalbo, grazie al metodo del sorteggio, di essere chiamati a svolgere la funzione di scrutatore ed anche di ottenere un piccolo contributo economico dando precedenza a soggetti in difficoltà economiche.

Sul sito istituzionale del Comune sono stati pubblicati gli elenchi degli scrutatori sorteggiati per le elezioni Politiche del 4 marzo 2018, nonché l'elenco degli scrutatori supplenti sorteggiati e suddivisi per circoscrizione.

In apertura di seduta la sindaca ha chiesto che la scelta degli scrutatori avvenisse per sorteggio.

Sorteggiati da una lista di 1108 nominativi, come previsto dalla legge, i futuri scrutatori hanno un'età compresa tra i 18 e i 40 anni, sono in possesso del diploma e non abbiano prestato servizio alla scorsa consultazione referendaria, si occuperanno di consentire il regolare svolgimento delle operazioni di voto presso le 32 sezioni elettorali che verranno allestite lungo tutto il territorio comunale. Ma i diretti interessati, qui sta l'escamotage, sono stati individuati comunuque con sorteggio da parte del cervellone elettronico.

La nomina degli scrutatori "a mezzo suggerimento" dai consiglieri comunali non dà pari opportunità alle persone regolarmente inscritte all'albo, ma nomina sempre le stesse persone e addirittura intere famiglie. Di fatto quindi alle prossime elezioni non è improbabile che ne vostri seggi noterete nuovamente volti già visti nelle precedenti elezioni. Diciamo che e' una pratica che serve piu' ai politici come ritorno elettorale che ai nominati che guadagnano un compenso di pochi euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE