Aumento di capitale Creval: stabilite le condizioni

Paterniano Del Favero
Febbraio 15, 2018

Ieri il Consiglio di Amministrazione del Credito Valtellinese ha determinato le condizioni definitive dell'aumento di capitale per un massimo di 700 milioni.

Secondo gli analisti di Websim, che sul titolo mantengono una raccomandazione neutrale, dopo l'aumento di capitale, per il quale si adotterà il modello "rolling" che prevede la possibilità di esercitare in via anticipata i diritti di opzione in ciascun giorno dell'aumento a partire dal terzo, ricevendo immediatamente le azioni di nuova emissione, e le previste cessioni di Npl (che dovrebbe generare crediti fiscali fuori bilancio per circa 200-250 milioni di euro nel prossimo triennio) la banca dovrebbe trattare a 0,5 volte il patrimonio netto tangibile 2019, con un ritorno sul patrimonio tangibile del 5,6%.

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 15 feb - Le Borse europee a meta' seduta confermano i buoni andamenti dell'avvio, con Parigi che segna i rialzi maggiori (+1,38%) e Milano, che dopo essere arrivata a guadagnare l'1,3% circa, si assesta su un guadagno dell'1% circa. Dopo il tonfo in mattinata con un calo del 6%, il titolo ha provato a ridurre le perdite. "Siamo molto fiduciosi che il mercato risponderà bene", ha detto Andrea Vismara, ceo di Equita. In questo caso il prezzo atteso è tra il 20-25%.

Insomma: l'eredità di una passata gestione del credito quanto meno infelice e la cautela degli investitori a investire in attività bancarie che restano poco redditizie e che potrebbero risentire di un quadro politico nazionale turbolento, potrebbe mettere i bastoni tra le ruote alla banca di Fiordi, che oggi cercherà di estrarre l'asso dal mazzo per convincere collocatori e mercato che la svolta è a portata di mano e vale la pena di scommettere sul Creval, evitando ogni ipotesi di ricapitalizzazione precauzionale a carico dei contribuenti italiani, gli unici che insieme a Fiordi debbono davvero augurarsi che tutto fili liscio. Sono note le avance rivolte da tempo alla Popolare di Sondrio da sempre abbastanza fredda ma, comunque, intenzionata a esplorare nuove opportunità. Il titolo Creval in avvio cede oltre il 13% a 8,85 euro, con capitalizzazione ormai pari a un settimo dell'entità dell'aumento. Tutte fusioni accrescitive con rischi di esecuzione limitati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE