Nizza, giallo "razzista" a Balotelli: l'arbitro rischia la denuncia

Rufina Vignone
Febbraio 14, 2018

In Digione-Nizza Mario Balotelli "zittisce" a gesti alcuni insulti, pare di stampo razzista secondo la società francese, ma viene ammonito dall'arbitro Nicolas Rainville per aver provocato il pubblico. Anche in Franca, però, non se la passano benissimo.

E infatti poco dopo lo speaker dello stadio è intervenuto per calmare i tifosi. A distanza di giorni dall'episodio, che in Francia ha avuto molto risalto, Balotelli ha trovato il supporto anche di "Sos Racisme e del "Cran", il Consiglio rappresentativo delle associazioni nere di Francia che ha preso la difesa del giocatore di Favre e che ora è disposto a denunciare l'arbitro del match. Il razzismo è considerato un reato ed un arbitro che non fa nulla per fermarlo deve essere per forza un complice". Durante la partita ci sono stati dei brutti insulti razzisti nei confronti di Mario Balotelli.

Un cartellino giallo, da sanzione a possibile oggetto di esame in tribunale. "Chiediamo agli arbitri di assumersi le loro responsabilità, altrimenti toccherà ai giudici costringerli a farlo". "Non ho sentito gli insulti, altrimenti non avrei mai ammonito il giocatore, di cui comprendo la reazione" ha fatto sapere Rainville, finito al centro delle polemiche per il caso di Digione. Domani il caso sarà studiato in commissione disciplinare della Lega, mentre Balotelli, che finora ha evitato ogni commento, tornerà in campo in Europa League contro il Lokomotiv Mosca.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE