Icardi Inter, maxi richiesta di Wanda

Rufina Vignone
Febbraio 14, 2018

Ma il futuro di Mauro Icardi, Champions o no, è sempre più lontano dall'Inter: per i 110 milioni di motivi della sua clausola, e non solo.

Le preoccupazioni nerazzurre non si limitano solo ad Icardi se si ascoltano le voci che circolano dal Governo Cinese di una possibile limitazione d'investimento di capitali all'estero da parte di Suning. Si narra di rapporti ormai guastati tra Icardi e le sue ali, Perisic e Candreva, per non parlare della delicata questione che coinvolge Maurito e Brozovic, dopo i misteriosi fatti della fine di gennaio: amicizie tolte sui social e criptici messaggi di addio, Wanda Nara che si trattiene in Argentina per alcuni giorni di troppo, Brozo che sta per essere improvvisamente ceduto al Siviglia poi no, Icardi che si infortuna, Wanda che torna però continua a postare foto sexy sui suoi profili, boh, bah, mah. Sulla tipologia e sull'entità dei bonus non mancano i dettagli da limare.

Anche in caso di fumata bianca sul rinnovo del contratto, sarebbe sbagliato dare per scontata la permanenza di Icardi a Milano. Nasconde le cose mentre lui dovrebbe essere il primo a dire la verità.Per esempio dovrebbe ammettere che non ha un vero numero 9 in lista, anche se dovesse chiamare quella vergogna di Icardi. Ad esempio l'intromissione di Mino Raiola, che - stando a quanto riporta il Corriere dello Sport stamattina - vuole portarlo al Manchester United e al capitano nerazzurro ha detto di avere in mano un'offerta dei Red Devils, pronto a mettere in piedi il suo trasferimento in Inghilterra. Il suo entourage, nel frattempo, avrebbe già aperto altri fronti, in particolare Real Madrid e Paris Saint-Germain.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE