Borsa, Milano e l'Europa partono in rialzo

Paterniano Del Favero
Febbraio 14, 2018

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, andamento positivo per Snam che avanza di un discreto +1,35%.

La giornata è ricca di dati macro. A cominciare dal PIL della Germaniache ha mostrato un'economia in buona salute a quello dell'Italia che nel 2017 è balzato al top da 7 anni a questa parte. Gli occhi degli investitori sono puntati sull'inflazione statunitense vero market mover della settimana.

Bene la galassia Agnelli con Fca +2,87% a 17,916 euro, Exor in progresso dell'1,83% e Cnh Industrial che segna +1,32%. L'Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,28%. L'indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in progresso dello 0,71% a 22.191 punti.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 133 punti in linea con la chiusura di ieri.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Recordati (+3,81%), Atlantia (+2,64%), Mediaset (+2,29%) e Leonardo (+2,16%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia che scivola dello 0,99% e Banca Generali che arretra dello 0,96%.

Tentenna Brembo che cede lo 0,58%. Secondo i rumors la banca avrebbe convocato per oggi 14 febbraio il CdA per fissare il prezzo dell'aumento che dovrebbe partire lunedì 19 febbraio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE