BMW X4 2018: prime fotografie e informazioni

Geronimo Vena
Febbraio 14, 2018

La seconda generazione della BMW X4 debutta al Salone di Ginevra ed è tutta nuova, nonostante la vecchia avesse solo 4 anni.

Se è vero che la parte più interessante della nuova BMW X4 è la coda, non è difficile notare un cambiamento netto nel lato B, con i gruppi ottici che si allungano.

BMW ha ufficialmente tolto i veli dalla seconda generazione della X4. Siccome quest'ultima è stata rinnovata a fondo lo scorso anno, non c'era tempo da perdere, visto che le oltre 200.000 X4 vendute finora sono un buon risultato, che però BMW vuole migliorare. E forse per certi aspetti lo sono davvero.

La nuova BMW X4 osa rispetto al passato proponendosi con una veste decisamente diversa, riprendendo diverse novità stilistiche della nuova X3. Mercedes. Oppure, diciamo così, di molto più orizzontale, col fine di dare una maggiore sensazione di larghezza e di presenza su strada.

Le dimensioni aumentano. La lunghezza arriva a 4, 75 metri (+ 8 cm) e il passo cresce di 5,4 centimetri (2.86 m) per una migliore abitabilità. Il design del corpo auto conferma la riconoscibilità con l'andamento delle fiancata e della linea del tetto, tratti distintivi della X4, che poggia su cerchi da 18 a 21 pollici incastrati sotto i generosi passaruota.

Non ci siamo dimenticati della tecnologia, della connettività e della guida assistita, ma trattandosi di una BMW permetteteci di parlare prima di telaio e motori, anche perché, almeno su questa piattaforma, i "capisaldi" del marchio bavarese vengono mantenuti: motore longitudinale e distribuzione dei pesi 50:50 tra avantreno e retrotreno.

I diesel i questione saranno l'xDrive20d da 190 CV, l'xDrive 25d da 231 CV e due diesel sei cilindri, l'xDrive30d da 265 CV e l'M40d da 326 CV.

La plancia, come già accadeva sulla vecchia generazione, è presa pari pari dalla X3: "ecco dunque la strumentazione digitale black panel, quindi su display da 12", l'opzione dell'head-up display a colori, il nuovo volante, il display del sistema di infotainment da 10,5 pollici e tanto altro ancora. Per chi volesse esagerare, poi, non manca la potenza della X4 M40i: sei cilindri in linea che erogano 360 CV e 500 Nm di coppia in grado si spingere il SUV da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Le finiture offerte dai pacchetti estetici xLine, M Sport X ed M Sport privilegiano rispettivamente eleganza, sportività e spirito offroad. Nell'equipaggiamento di sistemi di sicurezza attiva troviamo il Lane Keeping Assistant, integrato dal side collision protection, e il Driving Assistant Plus che in optional aggiunge il sistema Steering e Lane Control Assistant. Ultimo, ma non meno importante, fra tutti i sistemi uno dei più importanti è il nuovo sistema di riconoscimento vocale, al quale si possono impartire comandi come se si stesse "chiacchierando", senza cioè bisogno di usare frasi preimpostate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE