Una bomba inesplosa all'aeroporto London City

Bruno Cirelli
Febbraio 12, 2018

L'aeroporto di London City e' stato chiuso temporaneamente domenica dopo la scoperta di una bomba inesplosa risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

Le autorità londinesi in collaborazione con la Royal Navy sono infatti ancora impegnate nel recupero della bomba, venuta a galla a seguito di alcuni lavori di ammodernamento dello scalo. Sul suo sito, lo scalo invita tutti i passeggeri che dovevano volare oggi a contattare le rispettive compagnie aeree ed evitare l'aeroporto.

Il London City airport è servito da British Airways, Flybe, CityJet, KLM e Lufthansa, con voli interni e su scala europea.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE