Scontro a distanza Juve- Napoli per lo scudetto, Allegri elogia Sarri

Rufina Vignone
Febbraio 12, 2018

Noi nel primo tempo ci muovevamo poco, poi non ci sono grandissime occasioni da entrambe le parti, tranne il palo. Dovremo fare una partita seria ha spiegato il tecnico bianconero - contro una squadra in forma, giovane e di qualità, che arriva da una bella vittoria, che tira molto in porta e che ha un talento come Chiesa che incarna bene le caratteristiche del gioco offensivo dei viola. Sapevamo che avremmo trovato delle difficoltà ma voglio fare i complimenti ai ragazzi perché qualche numero positivo lo stiamo facendo: 62 punti e un gol subito nelle ultime 16 partite.

L'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, promuove la prestazione dei bianconeri e afferma: "Le partite si possono comandare difendendo". Buone notizie anche da Douglas Costa che ha smaltito l'infortunio al polpaccio e ha ripreso ad allenarsi col gruppo. "Perché Douglas in quella posizione andava su Badelj e trovava la posizione e creava superiorità numerica. Giocatori del genere ti fanno giocare a campo aperto".

"Il rigore dato e poi tolto alla Fiorentina? Poi abbiamo iniziato a difendere meglio". Lì per lì non ho capito cosa fosse successo, credevo ci fosse un fallo dall'azione precedente. Loro sono molto più attenti con le immagini televisive.

Sulle parole di Chiellini: "Sarebbe un discorso troppo lungo da fare ora, posso solo dire che bisognerebbe rivedere il modo in cui viene insegnato il calcio ai bambini: viene curata molto la tattica a discapito della tecnica".

Bernardeschi può essere una pedina fondamentale contro il Tottenham?

Bernardeschi ha fatto una partita da Juve. Quando rientra Dybala? Paulo sta lavorando in differenziato, noi speriamo che sia a disposizione. Abbiamo bisogno di lui nelle migliori condizioni. "Abbiamo quattro giocatori fuori, non andiamo ad accelerare i tempi con il rischio di perderli per tutta la stagione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE