Rimosso il Questore Vincenzo Vuono, era arrivato solo tre mesi fa

Bruno Cirelli
Febbraio 12, 2018

La necessità di un "cambio di passo" dopo giorni difficili per la città, era, per così dire, nell'aria.

"Ufficialmente lo spiegano come" una normale attività di avvicendamento di incarichi" ma la rimozione del questore Vincenzo Vuono da Macerata, come riporta il Resto del Carlino, potrebbe assumere un significato molto differente dopo l'omicidio di Pamela Mastropietro e l'ok alla manifestazione di sabato. Le stesse fonti fanno inoltre fatto notare che già venerdì scorso il Dipartimento della sicurezza aveva inviato un funzionario da Roma al tavolo tecnico in Prefettura al termine del quale era poi stato autorizzato il corteo antifascista. Tra le altre nomine previste insieme a quella di Pignataro c'è anche il prefetto Mario Papa che dalla Direzione centrale delle risorse umane del dipartimento di Pubblica sicurezza passa al ruolo di commissario straordinario del governo per la gestione del fenomeno delle persone scomparse.

Cuomo sarà rimpiazzato da Antonio Pignataro, proveniente da Roma, dove lascia l'incarico di direttore del servizio II della Direzione centrale servizio antidroga. Annamaria Di Paolo viene nominata reggente della Scuola superiore di Polizia e lascia l'incarico di direttore dell'Ufficio relazioni esterne e cerimoniale. Prima di passare al Dipartimento, ha anche prestato servizio presso l'ispettorato del Vaticano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE