Crea scompiglio in un locale poi aggredisce i carabinieri

Bruno Cirelli
Febbraio 12, 2018

Il giovane, ubriaco, ha dato in escandescenze in un locale in Darsena, disturbando diversi avventori.

Lo scorso 6 febbraio a Ceriale, il ventunenne albenganese P. S., ormai noto come il "bandito con lo scaldacollo", è stato arrestato dai Carabinieri subito dopo aver commesso una rapina in una tabaccheria del centro storico. A questo punto i militari dell'arma sono intervenuti per portarlo alla calma ma il ragazzo, per sottrarsi al controllo, si è scagliato contro di loro, minacciandoli e colpendoli con pugni e spinte, cagionando ad uno di essi delle lievi lesioni. Una volta portato in caserma, l'uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza fino all'udienza di oggi al termine della quale il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma in caserma.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE