Napoli, carabinieri sequestrano 41 milioni di euro falsi

Bruno Cirelli
Febbraio 11, 2018

I carabinieri a Torre del Greco, nel napoletano, hanno scoperto e sequestrato 41 milioni di euro falsi. I militari hanno perquisito l'abitazione del 67enne A.R. - pregiudicato per gli stessi reati - e di alcuni terreni adiacenti, rinvenendo in un capanno i bidoni di plastica del tipo uso alimentari, con coperchio chiuso a tenuta stagna, pieni dei pacchi di banconote incellofanati. Secondo quanto si è appreso, ci sono voluti sei carabinieri e cinque ore di tempo per contare tutte le banconote.

Le banconote da 100 avevano 18 numeri seriali diversi, quelle da 50 avevano 12 numeri seriali diversi. Nei bidoni c'erano anche i cliché: uno per fabbricare banconote da 50 e 2 per l'applicazione dei contrassegni sulle banconote da 50. Su 23 fogli erano impresse ancora delle prove di stampa, risultato del 'processo di produzione'. L'ingentissima quantita' di denaro falsificato, che si presume fosse in via d'immissione nel mercato corrente, e' stata sequestrata e al contempo sono state avviate le analisi tecniche a cura del personale della Banca d'Italia e del comando carabinieri antifalsificazione monetaria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE