Meteo, le previsioni per domenica

Bruno Cirelli
Febbraio 11, 2018

Alta pressione delle Azzorre centrata nella sua sede naturale con valori pressori superiori a 1035 hPa.

Centro e Sardegna: molte nubi su Marche, Abruzzo, e sulla Sardegna, con deboli piogge sparse che tenderanno a divenire isolate dal pomeriggio-sera. In serata cieli nuvolosi su tutti i settori ma con tempo asciutto, salvo locali fenomeni sull'Emilia Romagna e sulle Alpi occidentali. Neve oltre i 1000 metri. Venti moderati di Maestrale in gran parte del Centro-Sud. Entro sera possibili fenomeni di lieve entità sulla Sardegna.

Il meteo del weekend - In particolare domani, sabato 10 febbraio, al Nord è previsto cielo parzialmente nuvoloso o localmente coperto. Nella giornata di oggi piogge e rovesci insisteranno al Sud mentre sul resto dell'Italia il clima sarà asciutto. In serata nuvolosità in aumento su tutte le regioni ma senza fenomeni di rilievo. Nel pomeriggio nubi irregolari su tutte le regioni con piogge e pioviggini sparse su Puglia, Calabria e Sicilia. "La domenica di Carnevale vedrà invece un graduale miglioramento, sebbene con residua nuvolosità e ultime piogge più probabili su Puglia, bassa Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale". Non essendoci da giorni un freddo preesistente (la notte forse) ma anche oggi la media è intorno ai 6 gradi le temperature massime non sono alte prevedere le grandi nevicate in queste condizioni - spiegano i meteorologi - è più complicato. Massime in calo su Emilia-Romagna e Piemonte meridionale, regioni centrali adriatiche, regioni meridionali e isole maggiori; generalmente stazionarie altrove. Neve oltre i 1000-1300 metri. Temperature in flessione, massime tra 9 e 13. I venti saranno moderati da Ovest-Sud-Ovest sia al mattino che al pomeriggio con intensità di circa 25km/h, moderati da Sud-Ovest alla sera con intensità di circa 27km/h.

Mare: quasi calmo o poco mosso al primo mattino, tuttavia nel corso della mattinata assisteremo ad un deciso aumento del moto ondoso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE