Lazio, Inzaghi: "Secondo tempo inaccettabile. Non siamo all'altezza del Napoli"

Rufina Vignone
Febbraio 11, 2018

Dobbiamo continuare a lavorare bene, rimanere carichi e mettere tutto quello che abbiamo in ogni partita. Il Genoa ha fatto la partita che doveva e ha vinto all'Olimpico. Dispiace non avere avuto una reazione, il secondo tempo è stato inaccettabile. Giocare un secondo tempo così non porta punti a Napoli. "A Napoli per portare a casa un risultato devi essere concentrato per 95 minuti e noi non lo siamo stati, la sconfitta è l'inevitabile conseguenza". "Non siamo stati fortunati negli episodi ma non abbiamo scusanti". E' facile giocare quando si vince sempre.

" "Abbiamo fatto un primo tempo con più nervosismo del solito e non giocando il nostro calcio, trascinando la partita sul piano fisico in cui loro sono superiori a noi". Di seguito è tornato a commentare la Lazio a due facce.

Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per commentare la sconfitta della Lazio contro il Napoli: "Penso che non c'erano state avvisaglie, abbiamo fatto un ottimo primo tempo e probabilmente non abbiamo assorbito il gol di Callejon e le 2 ammonizione si sono fatte sentire".

A DESTRA.E c'è anche Hysaj, e con lui Maggio, il binario (difensivo) di destra che si divide tra il campo (per l'albanese) e la panchina (per il vicentino) che si è ripreso, ha mollato un ceffone al termometro ed è in campo, per sconfiggere l'emergenza più preoccupante che si ricordi a Castel Volturno. Poi hanno trovato i gol su un'autorete e un gol fortuito. Dobbiamo ricomporci subito perchè abbiamo un sedicesimo d'Europa League. Una volta preso il pareggio ne abbiamo risentito. Potevamo anche raddoppiare, ma Immobile è stato fermato per un fuorigioco che non c'era. Perchè siamo calati nella ripresa? "Dopo la sosta abbiamo giocato cinque partite. Testa alta e ripartire".

"Felipe Anderson sta lavorando a parte, sa quello che deve fare, quando tornerà a farlo tornerà ad aiutarci". Non l'ho visto sereno, vorrebbe giocare di più ma c'è tanta concorrenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE