Italia, quasi 500mila in pensione da 37 anni

Paterniano Del Favero
Febbraio 11, 2018

Il tema #Pensioni in Italia resta sempre un argomento molto acceso, questo grazie alle moltissime modifiche legislative attuate dai governi negli ultimi anni. Stando all'ultimo studio, va detto, che nel nostro paese attualmente sono presenti due categorie ben distinte: da una parte ci sono tutti coloro che non sono riusciti ad accumulare i contributi necessari ex legge, dall'altra parte c'è chi è riuscito a percepire il pensionamento Inps con pochi contributi lavorativi. È la domanda che risuona in questi giorni di campagna elettorale con alcuni partiti che hanno messo sul banco degli imputati la durissima riforma Fornero del 2012 che prevedeva l'innalzamento dell'età pensionabile. Oltre 700mila persone ricevono una pensione da almeno 35 anni.

C'è l'ipotesi che la soglia possa ancora salire nel prossimo anno, arrivando così ai 67 anni. Le pensioni private antecedenti il 1980 sono 413.157 mentre le pubbliche sono 58.388.

Se per le pensioni del settore privato l'importo medio degli assegni liquidati prima del 1980 è largamente inferiore a mille euro al mese (807 euro mensili i trattamenti di vecchiaia, 526 euro quelli ai superstiti) per le pensioni dei pubblici l'importo medio supera i 1.660 euro al mese nel caso della vecchiaia e i 1.465 in quello dell'anzianità. Cresciuta 15 tutte le categorie di lavori più usuranti che avranno ulteriore deroga.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE