Disney: i primi dettagli della nuova piattaforma di streaming

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 11, 2018

Il servizio streaming di casa Disney partirà ufficialmente nell'autunno 2019.

Ancora non ci sono notizie riguardo il costo per l'iscrizione alla piattaforma che offrirà diversi contenuti tra film e serie tv originali ma soprattutto family oriented: quindi non saranno inclusi prodotti vietati ai minori (Rated-R) che invece saranno distribuiti dal servizio streaming Hulu di cui la Disney possiederebbe circa il 60% della società in seguito all'acquisizione della 20Th Century Fox, che deve essere ancora finalizzata e approvata dall'antitrust.

Il servizio sarà disponibile inizialmente solamente su suolo statunitense, ma verrà esportato con il tempo anche in altri paesi del mondo. Per quel che riguarda i contenuti originali, gli obiettivi della Disney sono di produrre quattro o cinque film nel primo anno e cinque serie tv.

Al momento, sempre secondo quanto riferito da Deadline, alcuni progetti cinematografici avrebbero già ricevuto priorità massima: Don Quixote, Lilli e il Vagabondo, The Paper Magician, Stargirl (diretto da Julia Hart) e Togo (diretto da Ericson Core). In post produzione risultano anche Magic Camp diretto da Mark Waters, e Noelle diretto da Mark Lawrence con Anna Kendrick (Into the Woods), Bill Hader e Shirley MacLaine. Si parla di avere pronte per il lancio delle serie tv in live-action su Star Wars e Marvel, una su High School Musical ed una serie esclusiva d'animazione su Monsters & Co.

- Il nuovo servizio on demand di Disney non è legato alla nuova piattaforma di ESPN, che sarà lanciata questa primavera al prezzo di 4.99$ al mese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE