Bordon: "Spalletti sta cercando qualche novità, Karamoh può dare una spinta. Icardi…"

Rufina Vignone
Febbraio 11, 2018

Superare questi momenti non è facile per nessun calciatore. "Oggi abbiamo visto che anche senza di lui abbiamo fatto girare bene, ha questi vuoti, poi è giovane, ha fatto un gran gol di sinistro che non è il suo piede, merito dello strappo che ha fatto". Ma non abbiamo subito tiri in porta. L'importante oggi era vincere e ci siamo riusciti. Karamoh? Ha fatto veramente bene, ha questi strappi importantissimi con velocità e tecnica. Poi, però, ha delle pause in cui gli altri ci palleggiano dentro e per noi diventa difficile se si perde l'equilibrio di squadra. Ha fatto un gol bellissimo, che è parte dei suoi strappi. Brozovic ha applaudito il pubblico che lo fischiava? Voi a volte quando ci dite che si punisce o si mette in castigo qualcuno, sappiate che non funziona così. Ma non perché lo punisco, ma perché lui non sta dentro i comportamenti definiti dal gruppo. Le contingenze ma soprattutto la sequenza negativa di risultati e direi perfino quel mercato che nessuno degli interisti ha considerato soddisfacente ha costretto prima di tutto Spalletti a inventarsi qualcosa e poi i giocatori a guardarsi dentro e cercare di dare parecchio di più del troppo poco che avevano dato da dicembre in poi. Poi lo andrò a rivedere. Dovròrivederlo e a ogni modo, noi abbiamo un regolamento: chi esce daquesto regolamento si autoesclude, non sono io a farlo.

LE REAZIONI DELLA SQUADRA- "Io tento di fare il mio dovere, quello che bisogna esprimere dalla mia posizione". Sono contento che sia arrivato in un momento delicato per la squadra.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE