Sanremo 2018 - Il riassunto e le pagelle della terza serata

Geronimo Vena
Febbraio 10, 2018

Il programma della terza serata di Sanremo prevede, oltre l'esibizione dei cantanti in gara che non sono stati protagonisti della seconda serata di Sanremo, anche un susseguirsi di ospiti, gag e votazioni per continuare ad arricchire la classifica sanremese in vista della prossima serata duetti di venerdì. Ad aprire le danze è un duetto Michelle Hunziker-Claudio Baglioni sulle note del brano "Il pozzo dei desideri", dalla colonna sonora di Biancaneve e i sette nani: il tempo necessario per lanciare le nuove proposte e la gara dei giovani può cominciare.

In una serata che scorre veloce, è vorticoso perfino il cambio di abiti, non solo per Michelle, per la prima volta in pantaloni e poi in versione mazzo di fiori (che Baglioni innaffia mentre Favino fa l'ape), ma anche per il direttore artistico, per la prima volta in giacca bianca, e per 'Picchiò che si concede la giacca glitterata. Quello di ieri sera, in valori assoluti, è il miglior risultato dal 2011 (l'anno di Morandi, Belen e Canalis), in termini di share è il miglior risultato dal 1999. Intanto ci hanno fatto compagnia e poi finalmente ci hanno regalato una quarta serata all'insegna delle grandi emozioni. Anche l'hairstyle raccolto anni '30 non è piaciuto al pubblico, che ha rievocato la chioma liscia, sciolta e semplice della Hunziker.

Un colpo di scena precede la direttadella seconda serata: non si esibisce la coppia Ermal Meta-Fabrizio Moro, scivolata a oggi in attesa del verdetto Rai sulla presunta copiatura della loro canzone "Non mi avete fatto niente" e sostituita, per questa sera, da Renzo Rubino.

Nel 'Baglioni & Friends' c'è spazio anche per Memo Remigi, che finge un malore per lanciare l'ingresso del maresciallo Cecchini-Nino Frassica. La seconda serata aveva totalizzato in media 9.687.000 spettatori con il 47.7% di share. Ieri in 27,6 milioni avevano un televisore acceso in prima serata, è il numero più basso dal 2008, ma quell'anno la terza serata di Sanremo fermò le lancette dello share al 34,9%. Claudio batte l'ultimo Conti con la De Filippi valletta. La conduttrice infatti le ha chiesto se usava i social network e la signora 61enne ha risposto che ne faceva uso ma in maniera moderata. A 81 anni Baudo è "molto contento di tornare a Sanremo". Il terzo posto conquistato dimostra inoltre come una parte del pubblico non sia ancora pronto verso un cantautorato diverso da quello offerto dal panorama più classico della musica italiana.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE