Menfi (Ag): operazione "Opuntia", 7 arresti

Bruno Cirelli
Febbraio 9, 2018

Gli indagati erano cauti: temevano di essere intercettati e avrebbero, perfino, chiesto a delle officine meccaniche compiacenti di eliminare microspie sulle auto da loro utilizzate. Nel corso del blitz sono state eseguite numerose perquisizioni. Al suo fianco, il colonnello Rodrigo Micucci: comandante del reparto Operativo e il capitano Marco Ballan a capo della compagnia di Sciacca.

Arrestati sette membri appartenenti ai vertici del clan mafioso di Menfi (Ag).

Il blitz, ordinato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo con il nome in codice "Operazione Opuntia", è stato eseguito da 100 militari, con l'ausilio di unità cinofile e di metal detector per la ricerca di armi.

Tutto ebbe inizio nel novembre del 2016 quando arrivò la conferma, che il bracciante agricolo Vito Bucceri ritenuto il capo della famiglia mafiosa di Menfi iniziò a collaborare con gli inquirenti.

In uno dei verbali Bucceri ammette di essere lui a Capo della Famiglia Mafiosa di Menfi e di essere stato messo a Capo dal professore Leo Sutera già capo mandamento della provincia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE