Joaquin Phoenix in trattative per interpretare Joker nel film di Todd Phillips

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 9, 2018

Il tre volte candidato all'Oscar Joaquin Phoenix ha accettato di interpretare il Joker nello standalone dedicato al celeberrimo arci-nemico di Batman che sarà diretto da Todd Phillips (la trilogia di Una notte da leoni) e prodotto da Martin Scorsese. La Warner non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Mentre le trattative sono ancora in corso, il regista ha sottolineato che Joaquin Phoenix sarebbe la scelta migliore e a quanto pare anche l'attore stesso sarebbe d'accordo. Infatti, l'attore aveva già ricevuto offerte per Lex Luthor in Batman vs Superman e per Doctor Strange, ruolo poi assegnato a Benedict Cumberbatch.

Il Joker di Phillips non influenzerà minimamente nell'universo cinematografico della DC.

Adesso che abbiamo un vincitore, la domanda immediatamente successiva è: come si preparerà Phoenix ad entrare nella parte? Le fonti dicono che la storia si svolgerà negli anni '80 e avrà più l'aspetto di un crime drama che di un cinecomic. Ed è proprio con Jared Leto, Heath Ledger e Jack Nicholson che dovrà confrontarsi Joaquin Phoenix, se suo sarà il ruolo di Joker. Tra i lungometraggi che usciranno prossimamente, l'interprete statunitense sarà presente in tre opere cinematografiche dominanti di questo 2018, come You Were Never Really Here di Lynne Ramsay (presentato a Cannes), Don't Worry, He Won't Get Far on Foot di Gus Van Sant (in concorso al festival di Berlino) e Maria Maddalena di Garth Davis.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE