Valute virtuali, Tesoro annuncia consultazione su schema decreto censimento

Paterniano Del Favero
Febbraio 8, 2018

Le novità più interessanti sono quelle che arrivano dalla bozza del decreto, pubblicata da Repubblica, in cui si legge che "chiunque sia interessato a svolgere sul territorio italiano l'attività di prestatore di servizi relativi all'utilizzo di valuta virtuale, l'obbligo di comunicazione al Ministero dell'Economia e delle Finanze".

In accordo con quanto è stato reso noto dal Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia e delle Finanze, lo schema di decreto è visionabile dal sito ministeriale al fine di inviare, fino alla data del 16 febbraio del 2018, osservazioni e contributi. Punto di partenza normativo, il D.Lgs. n. 90/2017, volto a rafforzare la normativa italiana antiriciclaggio, con il quale il Governo aveva già previsto che i prestatori di servizi relativi all'utilizzo di valuta virtuale dovessero assolvere agli obblighi antiriciclaggio per evitare che le transazioni effettuate con le cripto-valute potessero essere utilizzate per fini illegali.

Con il provvedimento in consultazione pubblica, tra l'altro, il Tesoro punta a chiarire sulle valute virtuali alcuni aspetti molto importanti che spesso chi negozia le criptomonete non conosce o comunque trascura.

L'obbligo riguarderà anche gli operatori commerciali "che accettano le valute virtuali quale corrispettivo di qualsivoglia prestazione avente ad oggetto beni, servizi o altre utilità". "Riprendendo la definizione introdotta dal decreto" sull'antiriciclaggio.

Il decreto si rivolge anche ai negozianti e professionisti che hanno intenzione di accettare le valute virtuali. L'iniziativa mira a realizzare una prima rilevazione sistematica del fenomeno, a partire dalla consistenza numerica degli operatori del settore che, a regime, dovranno ad iscriversi in uno speciale registro tenuto dall'OAM, l'Organismo degli Agenti e dei Mediatori, per poter esercitare la loro attività sul territorio nazionale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE