Gentiloni incontra la professoressa accoltellata da uno studente a Caserta

Bruno Cirelli
Febbraio 7, 2018

"Di fronte a una cosa così terribile lei è stata perfetta - le ha detto Gentiloni - ha fatto dei discorsi da 'professoressa'". Che si è mostrato ottimista e orgoglioso anche in merito alla ripresa dell'Italia: "Il Fmi ha detto che la crescita in Italia è 1,6% mentre la stima, nello stesso 2018, era stata di 0,7%", ha aggiunto Gentiloni ricordando anche i "dati straordinariamente positivi per l'export" e "i dati positivi sul rapporto deficit-Pil". Ma, ha concluso, "la congiuntura favorevole non cancella i problemi sociali" che dunque vanno "affrontati". Contro il 17enne, oltre alle sue stesse ammissioni, c'è il racconto della Di Blasio, che davanti ai carabinieri e al pm ha ripercorso i tragici momenti di giovedì mattina, quando durante un diverbio per una nota, lo studente le si è avvicinata estraendo il coltello e colpendola al viso; probabilmente gli inquirenti le chiederanno di tornare sulla vicenda. Le sue parole mi hanno colpito: il calore della scuola, l'orgoglio di insegnare, il dialogo e lo studio opposti alla violenza. "Ringrazio la professoressa Franca e quanti con lei si impegnano, con il loro lavoro e anche con l'esempio civile, per dare alle ragazze e ai ragazzi gli strumenti per affrontare il presente e il futuro in modo consapevole, da cittadine e cittadini attivi".

Appena qualche giorno fa l'insegnante aveva rifiutato, almeno per ora, di incontrare il padre del ragazzo, ritenendo non fosse ancora il momento adatto.

Circostanze queste che non permetteranno a Rosario di evitare di scontare la sua pena. Finora il ragazzo è stato ospite di un centro minorile di prima accoglienza a Napoli. Lo ha deciso il gip Pietro Avallone nel convalidare il fermo per lesioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE