Inter, la conferenza stampa di Luciano Spalletti (LIVE)

Rufina Vignone
Febbraio 5, 2018

Probabilmente, in alcuni momenti, non sapremo chi ci sarà a concludere l'azione dentro l'area, ci accorgeremo che ce ne saranno due o tre che non ci si aspettava. Più facile incassare i 110 milioni della clausola e ricostruire la squadra. Si crea un malessere tra di loro oltre ad aggiungere confusione nella testa dei calciatori, i quali si fanno un'idea che molti di loro dovranno essere sostituiti. Raccontate quello che immaginate e quello che vi pare. C'è un detto che dice: vuoi trovare un amico, comportati da amico. Stasera non abbiamo subito grandissime occasioni, poi davanti non siamo precisi e determinati nell'andare a cogliere il piccolo risultato della giocata. L'1-1 contro il Crotone però è arrivato con le solite modalità di chi, ancora prima che si possa fare, ha già tirato i remi in barca: i giocatori nerazzurri sembrano non riuscire a sbloccarsi mentalmente, non riescono a tenere il risultato, non cambiano marcia durante la gara per cercare di forzare la mano e allargare il risultato. Ho parlato di Ramires, vero, ma quando Steven Zhang che è una persona corretta ha detto che non si poteva fare, si è smesso di parlarne. Io mi devo prendere le mie responsabilità se i giocatori non funzionano. Non si è inventato nulla, è tutto abbastanza normale. Io non ho chiesto niente a nessuno, Secondo me i direttori sono stati bravi a inserirsi negli equilibri. "Dobbiamo mantenere la calma e la lucidità, è un momento difficile". Rafinha ha qualità e confermo di averlo trovato bene. Senza rinnovo Icardi sarà uno degli uomini più contesi della prossima estate e l'ha capito anche Mino Raiola. Settimana successiva abbiamo dovuto gestirlo.

Al termine della partita Luciano Spalletti, intervistato da 'Premium', ammette: "Sono un po' preoccupato perché non vedo grande reazione nonostante abbia toccato tasti diversi". Ma loro sono allo stadio, ci credono veramente. Rafinha comunque ha grossomodo quelle caratteristiche.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE