Juventus-Sassuolo, formazioni ufficiali: Ecco le scelte di Allegri

Rufina Vignone
Febbraio 4, 2018

"E' una squadra che ha pareggiato con la Roma e ha battuto l'Inter" le parole dell'allenatore bianconero nel presentare il match in scena oggi alle 15 all'Allianz Stadium. "Comunque non cerco alibi, io dico che mercoledì ho tirato un sospiro di sollievo". Matteo sa che il Sassuolo aveva aperto una trattativa, ma che non poteva indebolirsi. Appuntamento a partire dalle ore 15.00.

"Berardi non ha rifiutato la Juve: ha scelto di essere protagonista nel Sassuolo". Berardi doveva lavorare su qualche problema fisico e sui movimenti offensivi: per entrare in area più convinto, per lavorare e gestire la palla con più lucidità e meno errori, sia per rifinire che per concludere. Gli altri sono tutti disponibili.

- Allegri ha vinto 5 degli 8 precedenti contro il Sassuolo in Serie A. "Bernardeschi deve stringere i denti, è l'unico che ci è rimasto in quel ruolo e deve giocare per forza". Decisamente più sterile si è rivelata la squadra emiliana; sono solo 14 le reti siglate in 23 giornate. Però la Juve è lì anche se non al top del suo rendimento: e quando lo sarà? "Il resto chiacchiere da bar".

La squadra di Allegri dovrà necessariamente uscire dal proprio terreno di gioco con 3 punti in tasca se vuole continuare a credere nello scudetto, visto il passo tenuto dal Napoli nelle ultime settimane. Serve la partita perfetta nelle due fasi. Per il tecnico livornese è arrivata la conferma che #Federico Bernardeschi ha superato il trauma contusivo al ginocchio subito contro l'Atalanta e dunque è regolarmente a disposizione, ma purtroppo non potrà contare su Douglas Costa che si aggiunge alle assenze di Paulo Dybala e Juan Cuadrado. "Noi dovremo provare a fare ciò che ci riesce una volta in possesso del pallone". Dal canto suo, il Sassuolo si trova in una posizione di classifica piuttosto tranquilla.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE