Inter, Spalletti duro: "Sfiducia e poco carattere, colpa mia: sono indifendibile"

Rufina Vignone
Febbraio 4, 2018

Resta da capire se il tecnico deciderà di attuare un 4-3-3 o un 4-2-3-1, anche se quest'ultima ipotesi appare più probabile.Tra i pali ci sarà il solito Samir Handanovic. Un po' sì, è chiaro.

"La notizia era nell'aria ma adesso è ufficiale: Mauro Icardi salterà la sfida col Crotone di Walter Zenga in programma domani sera a 'San Siro' e valida per la 23esima giornata di Serie A. 'Non è convocato e quindi non può essere della partita - ha detto Luciano Spalletti prima della conferenza stampa - Ha un risentimento muscolare per cui si poteva anche cercare un recupero ma poco certo, per cui abbiamo optato per il sicuro per non creare ulteriori problemi". Stasera non abbiamo subito tanto, peccato per quel gol un po' così. Alcuni calciatori che dovrebbero fare la differenza non stanno garantendo quanto dovrebbero e potrebbero, poi dipende sempre da quello che si fa ad Appiano Gentile ogni giorno.

L'incantesimo Spalletti è finito, l'Inter è tornata la vecchia squadra che non sa più vincere, dilapidando preziosi punti contro formazioni ben meno quotate. Purtroppo manca fiducia non appena si presentano le prime difficoltà, il carattere è un po' debole. "Si torna ad aver subito timore come accaduto in passato".

Marcelo Brozovic (25), nervoso al momento del cambio con Karamoh. La colpa è solo mia, vuoi dire che sto sbagliando. "Ma bisogna mantenere la calma". "Avremo modo di analizzare il mio lavoro, ma non devo difendermi su certi aspetti perché sono indifendibile".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE