Annunciata la closed beta di Sea of Thieves

Geronimo Vena
Gennaio 31, 2018

Sea of Thieves è stato reso disponibile nella fase di closed beta per un certo periodo (fino al 31 gennaio) e, in questa fase di test che come saprete non è stata esente da problemi, ecco che i dataminer tornano a colpire scoprendo interessanti file che svelerebbero alcuni dettagli sul gioco di Rare.

M4rx in particolare parla di alcuni file relativi al Kraken, il gigantesco mostro marino protagonisti di tante leggende. Nei file di gioco estratti appaiono delle animazioni in cui un Kraken agguanta l'ignaro giocatore per poi mangiarselo.

Ovviamente ciò che è stato trovato dai dataminer potrebbe non essere presente nella versione finale del gioco, ma ci dà tuttavia un'idea generale di cosa aspettarci.

Per sapere se tutte queste informazioni si riveleranno giuste, si dovrà aspettare il prossimo 20 marzo, giorno di uscita di Sea of Thieves su Xbox One e Windows 10, o magari qualche nuovo video dagli sviluppatori.

Tradotto: "Siamo al corrente che alcuni di voi stanno sperimentando problemi nel matchmaking ed errori di vario tipo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE