Trump metterà alla Casa Bianca il WC d'oro di Maurizio Cattelan?

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 26, 2018

Secondo quanto riportato dal Washington Post, il presidente degli Stati Uniti avrebbe chiesto al museo Guggenheim di New York l'opera "Paesaggio con neve" del pittore olandese per decorare una stanza privata della Casa Bianca. Il lavoro è stato esposto nel museo dal settembre 2016 all'agosto 2017: installata nei bagni al quinto piano, è stata anche usata dai visitatori come una normale toilette. È questo ciò che è accaduto davvero al miliardario americano, che ha inviato una chiara richiesta al Guggenheim di New York: ricevere un capolavoro dell'arte moderna da esibire nella White House come già accaduto per i suoi illustri predecessori.

Nancy Spector, che riveste il ruolo di curatrice del museo da circa 29 anni, ha rifiutato la richiesta presidenziale con una mail in cui, oltre a dire "No" a Trump, gli ha anche fatto una brillante controproposta: introdurre nella Casa Bianca un wc dorato. In cambio pero' proponeva la 'tazza' in oro massiccio 18 carati disegnata da Maurizio Cattelan, esposta al Guggenheim fino all'anno scorso. "Qualora il presidente e la First Lady fossero interessati ad installarla nella Casa Bianca, l'artista sarebbe disposto a concedere l'opera per un prestito a lungo termine". A Obama furono infatti riservate alcune opere di Mark Rothko e Jasper Johns, ma il desiderio di Donald e Melania di poter ammirare un quadro di Vincent Van Gogh non ha sortito il risultato sperato. "E' un'opera di eccezionale valore e molto fragile, ma vi forniremo tutte le istruzioni per l'installazione e la manutenzione".

Dalla Casa Bianca ancora nessuna risposta: certo l'offerta teneva conto della notoria passione del presidente per l'esagerato - magari un po' volgare? - sfarzo; ma forse non considerava un'altra sua nota caratteristica, la scrupolosa attenzione all'igiene e alla salute.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE