Acsm-Agam, Aspem, Aevv, Lario Reti Holding e A2A al via la fusione

Paterniano Del Favero
Gennaio 25, 2018

Pertanto tutti i board hanno hanno approvato il progetto di partnership industriale che prevede le fusioni per incorporazione in Acsm Agam (multiutility di Como e Monza), di A2A Idro 4, Aspem, Aevv Energie, Acel Service, Aevv e Lrh e la scissione parziale di A2A Energia a favore di Acsm Agam di un ramo d'azienda costituito da rapporti contrattuali con clienti della provincia di Varese nel settore energetico.

In termini di governance, gli accordi contrattuali sottoscritti prevedono, tra l'altro, l'impegno di A2A, di Lario reti holding, del Comune di Como, del Comune di Monza, del Comune di Sondrio e del Comune di Varese a sottoscrivere un patto parasociale che disciplinerà l'assetto di Acsm-Agam post Progetto di aggregazione e il cui contenuto sarà pubblicato nei tempi e con le modalità di legge.

La realtà risultante all'esito del progetto di aggregazione costituirà un operatore quotato, con la presenza, quale azionista di riferimento, di un partner industriale di rilevanza nazionale e a partecipazione pubblica quale A2A.

Nel caso contrario, spiega il comunicato, le parti proseguiranno con il progetto di aggregazione e A2A insieme agli altri nuovi soci del gruppo saranno tenuti a lanciare un'Opa sulla totalità delle azioni di Acsm-Agam. Il prezzo fissato per l'eventuale lancio dell'opa è pari a 2,47 euro per azione. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE